Tartufi al Rhum

Eccovi una ricetta veloce .... ma prima l'antefatto: il papà del mio fidanzato si chiama Michele e il 29 settembre si festeggia il suo nome ed io, come di consuetudine, non mi faccio sfuggire sotto al naso occasione alcuna per pasticciare in cucina.

E fin qui tutto normale...penso e ripenso a cosa posso fare...e cosa partorisce mai la mia testolina?

Decide di fare due rotolini di pan di spagna, l'uno, bianco, con una cremina di ricotta e mirtilli, e l'altra al cioccolato, nero, con una crema chantilly all'ananas.
Mi reco così al supermercato piena di voglia di fare, compro tutto l'occorrente e la sera del 28 torno a casa alle 21:30 per dedicare la serata alla preparazione del dolce per l'indomani, così da farlo stare tutta la serata in frigo.

Vado con il primo rotolo...prendo questo, mescolo quell'altro, aggiungo un pò di questo ecc ecc inforno....driiin....suona il forno, mi ricorda che è pronto...lo tiro fuori, cottura perfetta e lo avvolgo su se stesso per fargli prendere la forma, devo strotolarlo subito ...solo che il telefono squilla proprio in quegli attimi così delicati .... bè accade che, quando vado a strotolarlo, si spezzetta come un biscotto...lo cospargo comunque di crema, ma non ha l'aspetto di un rotolo, è tutto rotto ai lati!!!!

... ok non disperiamo, provo con il secondo...ma questa volta non mi faccio fregare nella fase più delicata, decido, una volta tirato dal forno di cospargeglo di crema e rotolare...ma scotta! accidenti! scotta! e...si spezza ugualmente e allora adesso mi sale sì la rabbia...e domani cosa porto?

Ormai è tardi, io sono di umore pessimo e vado a nanna.

Arriva inesorabile la mattina del 29 cosa faccio, cosa non faccio ...

etvoilà:


Scarica Ricetta
Ingredienti per 30 tartufi:
  • 240g di cioccolato fondente
  • 90g di burro morbido
  • 50g di zucchero
  • 200g di pan di stelle
  • 6 cucchiai di rhum
  • cacao amaro qb
  • farina di cocco qb
  • noccioline triturate qb

Difficoltà: facile

Tempo di preparazione: 1 ora

Procedimento: Sciogliamo il cioccolato, il burro e lo zucchero a bagnomaria, nel frattempo trituriamo i biscotti, li mettiamo in una terrina, dove aggiungiamo il cioccolato fuso ed il rhum. Facciamo riposare il composto in frigorifero per 1 ora, trascorsa la quale facciamo delle palline non molto grandi.
Passiamo alcune palline nel cacao in polvere, altre le cospargiamo di noccioline, altre ancora di cocco.
Infine le sistemiamo nei pirottini di carta. Conserviamo in frigo prima di servire.
Sono buonissimi!
Scarica Ricetta

13 commenti:

Mary ha detto...

deliziosi ...sono come le noccioline ..uno tira l'altro!

Fra ha detto...

credo che questi tartufi siano stati graditi ugualmente ^^ hanno un aspetto davvero delizioso!
Grazie per il meme lo pubblicherò al più presto
baci
fra

Pasquy ha detto...

Ciao Irene sono proprio venuti bene i tuoi tartufi... sai anche io li ho postati tempo fa ... se ti va passa dal mio blog e dai un'occhiata!!!!!

fiorix ha detto...

deliziosi..!anche con questi hai fatto una bellissima figura di certo..!uno tira l' altro..cmq cara grazie per il pensiero del meme..!un bacione..

marifra79 ha detto...

Un figurone lo hai fatto ugualmente credemi!!!!!Spiace per il rotolo!Anch'io sono così, se pasticcio e non viene fuori niente divento di un triste....
Un abbraccio
Ho visto l'altro post...ti ringrazio anche qui!

pinar ha detto...

devo confessarti una cosa: ogni mio rotolo non è mai stato degno di essere presentato nudo ma sempre coperto da creme (per camuffare) mi sa che la prossima volta che ho voglia di farlo passo direttamente ai tuoi tartufi ;-)
ciao

Federica ha detto...

ma devono essere una delizia!! dai lanciamene uno!!

Claudia ha detto...

Ma sono fantastici!!!!! baci baci..

ps: grazie per i premio .-))))

iana ha detto...

Hanno uno splendido aspetto... come si fa a resistere ai tartufi?

sabrine d'aubergine ha detto...

Fossi il papà di Gennaro, dopo aver assaggiato i tartufi mi sarei fatto portare pure i rotoli spezzettati! Signor Michele, lei non sa chi si sta mettendo in casa: una fata! Una sola avvertenza: non la chiami mai dopo le 21.30... non mi chieda perché, dia retta, le conviene...
Questi tartufi li copio, mi piace l'idea dei biscotti sbriciolati dentro, e mi piace l'idea di variare le coperture. Semplice, d'effetto, buonissima: bravi ragazzi!
Sabrine

PS: auguri al signor Michele

Stefania ha detto...

sono venuti benissimo, complimenti.
Grazie per esserti iscritta tra i miei lettori.
ciao
Stefania

Irene ha detto...

Grazie mille mary, fra, pasquy, fiorix, federica, claudia, iana, stefania…siete deliziose!

- Marifra anche io sono come te…come dire “dolciopatico” o “creativopatica” nel senso che il mio umore risente molto della riuscita o meno delle mie creazioni culinarie…eee che vogliamo fa…sono i rischi che si corrono quando si mette il cuore nelle cose che si fa :-P

- Pinar…grazie per la confessione…cmq tanto per la cronaca la guerra con i rotoli non è ancora finita, diciamo che la prima battaglia l’ho persa…ma ci riproverò…e mal che vada questa volta provvedo al camuffo!!!

- Sabrine sei carinissima e gentilissima… le tue parole sono dolcissime…anche se spesso più che fata mi sento una streghetta pasticciona. Un caro saluto!

Chicca ha detto...

♥MOLTO BELLI e sopratutto golosi...Brava
ciao, grazie per la tua adesione al mio giovane blog...sopratutto che ne pensi?

baci baci

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...