Conchiglie ai sapori dell'orto

Il blog ha una nuova veste...con mio rammarico...a me quella di prima piaceva tanto, sapeva di casa, creava un clima accogliente e magico, ma purtroppo Gennaro si è accorto ieri mattina che non era visibile con Internet Explorer (noi usiamo Firefox)...e dunque siamo stati costretti a cambiare vestito al blog...e non vi dico per trovare un look che piacesse ad entrambi quanto tempo ci abbiamo impiegato.

Questa nuova grafica un pò minimal a me piace, a Gennaro di più, e a voi?

Mentre meditate vi propongo questo piatto che abbiamo mangiato qualche giorno fa. Come nasce? .... Desideravo preparare un piatto saporito, gustoso e profumato. E così un'occhiata in frigo e un'altra in dispensa che nasce questo profumatissimo primo:


Ingredienti ( per 4 persone):
  • 400g di conchiglioni
  • 2 melenzane
  • 2 zucchine
  • 1 peperone
  • parmigiano e basilico per fare il pesto
  • olio extra vergine di oliva, sale, mandorle q.b.
  • 3-4 pomodorini ciliegina


Difficoltà
: media

Tempo di preparazione
: poco meno di un'ora

Procedimento: lavate accuratamente gli ortaggi. Per prima cosa tagliate poi le melenzane a rondelle e mettetele in un recipiente con acqua e sale per 10 minuti.

Nel frattempo tagliate anche le zucchine a rondelle, mentre il peperone, che avete pulito di tutti i semi interni, lo tagliate a pezzettini piccoli piccoli.

Trascorsi i 10 minuti scolate le melenzane e risciacquatele abbondantemente in modo che perdano il sale in eccessso. Le asciughate e le friggiete in padella, in abbondante olio ben caldo (è importante!). Lo stesso vale per le zucchine e i peperoni. Infine salate il tutto.

Tostate poi 50g di mandorle nel forno e frullatele grossolanamente. In una padellina amalgamate, per non più di due o tre minuti, a fuoco basso, le mandorle tritate e i pomodorini tagliati a metà, uno spicchio d'aglio, sale e olio.
Sempre a fuoco bassissimo aggiungete gli ortaggi precedentemente fritti ed amalgamate il tutto.

Calate la pasta in abbondante acqua salata e lasciate che si cuocia. Nel frattempo preparate il pesto con basilico, parmigiano, olio e sale. Non ne serve tanto, ma oltre a dare al tutto un' aroma meraviglioso, legherà molto bene gli ortaggi alla pasta.

Poi scolate la pasta molto al dente, insomma ancora cruda, e saltatela nella padella dove avete preparato il sughetto, unite la salsa di basilico, olio e parmigiano.
Continuate a mescolare a fuoco basso, e se serve aiutatevi con l'acqua di cottura e il parmigiano per addensare il tutto.

Buon appettito!

7 commenti:

Federica ha detto...

ciao!! dunque le conchiglie io me le papperei tutte da quanto devono essere buone...
il blog mi piace!! e pure voi siete una bella coppia! complimenti!!
ciaoooooooooooooooooooooooo

Irene ha detto...

grazie federica sei carinissima!!! un caro saluto...e un piatto di conchiglie :-)!!!

Elena ha detto...

Vi dirò, mi piace di più perchè è più chiaro rispetto al precedente che era un poco buio...complimenti per il coraggio, io vorrei cambiare veste al mio aggiungendo la terza colonna...ma non ho il coraggio per paura di rovinare tutto...baci

marifra79 ha detto...

Buongiorno cara!!!!Ottimo piatto davvero!!!Complimenti!!!!!!!!!
Un abbraccio

Gennaro ha detto...

Ciao e grazie per i complimenti. Elena se vuoi cambiare veste grafica fallo, ma salvati tutti i gadget ad uno ad uno su un file di test: io ho preso un foglio di carta mi sono segnato la lista dei gadget e per ognuno ho fatto un file con notepad.
Questo salvataggio è necessario perchè quando cambi tema grafico alcuni gadget (molti) vengono persi.

Se ti serve un buon sito dove prelevare temi eccolo qui: http://btemplates.com/

e se ti serve una mano noi siamo qui. Ciao

Claudia ha detto...

Ciao!! bè dai questa veste non è male.. alla fine è molto lineare e semplice..:-)))) a me piace!!!! Complimenti per questo piatto, è gustosissimo!! bacioni e buon fine settimana! :-)))

Irene ha detto...

Grazie mille per l'incoraggiamento e per i complimenti. Buon fine settimana a tutte voi!!!

- Cara Elena non sai quanto capisco la tua reticenza a cambiare...noi ci siamo visti costretti perhcè il blog non si visualizzava bene con altri motori di ricerca...la terza colonna serve, un pò come in casa serve sempre un'altro mobile :-P come a ben detto Gennaro, salva tutti i widget su un foglio word...per le ricette e i commenti invece non dovrebbero esserci problemi, almeno nel nostro caso non sono andati persi. Buon cambiamento...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...